Lo Shiatsu-riequilibrio energetico

Lo Shiatsu-riequilibrio energetico (termine che deriva dal giapponese: Shi = dito e atsu = pressione) è una tecnica di riequilibrio energetico del corpo. Si è diffusa in Giappone già a partire dal 6° secolo.

Inoltre affonda le sue radici nelle forme di manipolazioni e massaggi tradizionali cinesi. Come esempi lo An-ma, lo An-fa e la Tui-na. Probabilmente tutte introdotte in Giappone dai monaci Buddhisti che qui si stabilirono.

Nel 1964, una normativa statale Giapponese definì lo Shiatsu-riequilibrio energetico come una tecnica autonoma e distinta dalle altre. La descrizione che ne diede è:

E’ una forma di manipolazione che si esercita con i pollici, le altre dita e i palmi delle mani senza l’ausilio di strumenti meccanici o di altro genere. Consiste nella pressione sulla cute intesa a perseguire e conservare lo stato di salute dell’individuo nella sua interezza

Per questa ragione è considerato come la forma più elevata di fisioterapia manuale riabilitativa. Di conseguenza viene proposto e praticato in moltissimi dei loro reparti ospedalieri.

Prima di tutto lo Shiatsu-riequilibrio energetico ci collega alle forze fondamentali della vita. Forze che devono essere necessariamente in equilibrio. Infatti mantenere un equilibrio è essenziale per la vita. Quindi il trattamento è utile per facilitare l’equilibrio tra l’ambiente e l’essere umano ed il suo corpo.

Ormai sappiamo che l’essere umano, il mondo animale e vegetale, quello degli elementi e le sfere energetiche, sono tutti interconnessi. Difatti tutti dipendono e si influenzano gli uno e gli altri.

Lo Shiatsu-riequilibrio energetico: Il tocco

Il tocco è la sua essenza. Il praticante usa infatti lo strumento più semplice e basilare a disposizione degli esseri umani: la mano.

Nelle situazioni di stress, traumi e blocchi energetici anche un semplice tocco di una persona può avere una forte influenza sul processo di guarigione.

Il tocco è sempre in relazione della persona che sto trattando. E la sua qualità determina la relazione che instauro con il ricevente. Inoltre attraverso il tocco, il ricevente percepisce la mia energia e mi trasmette la sua.

Lo Shiatsu-riequilibrio energetico: il suo scopo

Principalmente il suo concetto di base ed  il suo scopo sono quelli di riuscire a preservare e/o ripristinare il benessere psicofisico. Questo avviene attraverso il riequilibrio dei sistemi di comunicazione energetica del corpo.

E’ molto importante ricordare che nella Medicina Orientale le malattie ed i malesseri in generale sono sempre riconducibili a squilibri energetici. Effettivamente il benessere personale coinvolge tutti gli aspetti della persona. Quindi corpo fisico, mente ed emozioni, spiritualità, rapporti interpersonali, ecc.

Lo Shiatsu-riequilibrio energetico influenza e ripristina il movimento dell’energia (chiamata Ki o Chi). Il risultato è che l’energia ricomincia a circolare. Ricomincia a circolare fa attraverso un reticolo di canali che vengono chiamati Meridiani.

Applicando varie tecniche e pressioni diverse lungo questi Meridiani e su altre aree specifiche del corpo, l’operatore riesce a ristabilire un corretto flusso energetico. Di conseguenza, questo flusso, potendo di nuovo scorrere nel corpo, ricomincerà a nutrire energeticamente i sistemi del corpo. Quindi organi, ghiandole, muscoli, nervi e sangue.

L’operatore può anche decidere di usare anche altre tecniche quali vari sistemi di stiramento e gli aggiustamenti strutturali per raggiungere l’armonia nel sistema energetico. Il nostro sistema energetico sin dal concepimento e per tutta la durata della vita, sovrintende alla crescita, alle funzioni fisiche e alla coscienza in senso lato. Aumentano così le nostre possibilità di crescita e trasformazione. Lo Shiatsu-riequilibrio energetico risponde quindi alle esigenze di chiunque voglia progredire nello sviluppo personale a tutti i livelli, e realizzare i propri sogni ed ideali. Inoltre quando c’è più spazio e più movimento, il corpo diventa sempre più libero. L’energia scorre meglio. Come risultato avvengono gli allineamenti necessari e i sistemi del corpo cominciano a funzionare in modo ottimale.

Il potere del tatto

L’operatore di Lo Shiatsu-riequilibrio energetico usa appunto lo strumento più semplice e fondamentale che l’uomo possiede: la mano.

Probabilmente l’uso delle mani è la qualità che distingue l’essere umano e lo rende unico. La destrezza del pollice, strutturalmente, segna una notevole svolta nella evoluzione biologica. Il pollice ci permette di mettere in pratica tutto quello che riguarda la nostra immaginazione, i nostri pensieri ed i nostri progetti.

I corsi

La Shiatsu ShinTai School tiene due tipologie di corsi di lo Shiatsu-riequilibrio energetico per favorire chi vuole affacciarsi a questa affascinante disciplina:

  • Professionali
  • Propedeutico/Amatoriali

Corsi Professionali

I Corsi Professionali, della durata triennale, sono ovviamente rivolti a chiunque sia interessato allo studio in maniera molto più approfondita. Prima di tutto per compiere un percorso personale di conoscenza e anche di crescita. Ovviamente per abilitarsi ad una possibile professione futura. Ma anche per iniziare l’affascinante studio della visione Orientale della vita e del mondo che ci circonda.

Sono strutturati in 3 livelli di durata annuale per complessive 750 ore. Infatti ogni livello comprende 200 ore teorico/pratiche più 50 ore di tirocinio pratico. Le lezioni si tengono nei:

  • week end
    12 fine settimana il sabato e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19, a cadenza circa trisettimanale.

I Corsi Professionali sono validi per il conseguimento del diploma di: Operatore Professionale Shiatsu-riequilibrio energetico ed abilitano all’esame con il C.O.S. (Coordinamento Operatori Shiatsu).

Logo COS-Scuola Aderente

Corsi Propedeutico/amatoriali

I Corsi Propedeutico/Amatoriali della durata di 60 ore sono rivolti a chiunque desideri avvicinarsi allo Shiatsu per:

  • conoscenza o per piacere personale
  • imparare un trattamento completo di base
  • verificare il proprio interesse per lo studio dello Lo Shiatsu-riequilibrio energetico
  • decidere in seguito se continuare lo studio dello Lo Shiatsu-riequilibrio energetico con i Corsi Professionali
Shiatsu livello 1

Shiatsu – livello 1

Shiatsu livello 1 ha come obiettivo quello di farci apprendere le tecniche base dello Shiatsu. E l’abilità fondamentale di essere presenti, centrati e concentrati.

Shiatsu livello 2

Shiatsu – livello 2

Shiatsu livello 2 ha come obiettivo quello di imparare a muoversi attorno al corpo del ricevente in maniera più specifica, dettagliata ed appropriata.

Shiatsu livello 3

Shiatsu – livello 3

Shiatsu livello 3 ha come obiettivo dello Shiatsu livello 3 è quello di approfondire lo studio del sistema dei Meridiani Zen Shiatsu di Masunaga.

Shiatsu livello 4

Shiatsu – livello 4

Nei seminari verranno prese in esame nuove e importanti tecniche. Ma anche tecniche apprese nel triennio, riviste sotto altri aspetti teorici e filosofici.

I commenti sono chiusi.